torna su

la domanda di oggi

il tampone può uscire da solo?

No. Se è stato correttamente inserito, un tampone è mantenuto a posto dai muscoli della vagina, e non può uscire da solo.

domande sugli assormenti interni tampax

uso

Seleziona una domanda, noi ti daremo la risposta che stai cercando.

Tampax deve essere sostituito ogni 4 ore?

Devi sostituire Tampax ogni 4\8 ore, sempre. Se senti la necessità di cambiarti prima che ne siano trascorse 4, significa che non hai scelto il formato Tampax adatto al tuo flusso.

Tampax si può indossare la notte?

Certo! Ricorda che devi sostituirlo ogni 8 ore e che è buona regola indossarne uno pulito e nuovo prima di nasconderti sotto le coperte. Se non sei certa di rispettare questo intervallo, indossa un assorbente esterno

Si possono indossare più Tampax contemporaneamente?

No! Se hai un flusso davvero abbondante scegli i formati Tampax Super o indossa Tampax abbinato a un proteggi slip ma non indossare mai due Tampax contemporaneamente.

Indossare o rimuovere Tampax, è difficile?

No, è semplicissimo. Grazie al pratico applicatore diventa ancora tutto più semplice. Rilassati, tira un sospiro di sollievo, cerca la posizione che ti è più comoda e via! A supporto hai sempre il foglietto illustrativo presente nella confezione la nostra pagina dedicata

Quando indosso Tampax, posso fare pipì?

Sì! Tampax viene accolto dalla cavità vaginale. Se mentre fai pipì, ti accorgi che Tampax si sta bagnando troppo, allora hai sbagliato ad inserirlo. Rimuovilo e indossane uno nuovo.

E la doccia?

Sì! Non è indispensabile, ma molte donne preferiscono così!

scelta del prodotto

Seleziona una domanda, noi ti daremo la risposta che stai cercando.

Ho deciso di utilizzare Tampax per la prima volta. Con quale mi consigliate di iniziare?

Tampax Mini è quello più giusto per te. È dotato di applicatore SmoothTouch™ con presa antiscivolo e punta arrotondata, per questo è considerato il Tampax più facile per iniziare. Con Tampax Mini cominciare sarà davvero un gioco da ragazze.

L’utilizzo di Tampax deve essere abbinato a un assorbente esterno?

Se hai un flusso abbondante, è consigliato. Utilizza un proteggi slip anche quando usi Tampax per le prime volte e non sei ancora sicura sul formato più indicato alle tue esigenze.

C’è differenza tra l’applicatore di plastica e quello di carta?

La differenza è legata solo al materiale con quale sono prodotti. L’applicatore in plastica è facile da inserire, compatto e retrattile e assicura la massima discrezione. Anche quello in cartone con la sua punta arrotondata, è facile da inserire e garantisce il massimo confort. Provali entrambi e scegli quello che più preferisci.

Tampax è meno confortevole di un assorbente esterno?

Non c’è nessuna motivazione scientifica per rispondere a questa domanda. Dipende da te! Scegli in base ai tuoi confort.

Il formato Tampax deve essere scelto in base al flusso mestruale?

Non per forza! Visto che Tampax deve essere sostituito ogni 4\8 ore ti consigliamo di scegliere fin da subito un formato con grado di assorbenza minore, così da essere spinta a cambiarlo più spesso. Ma se consideri il tuo flusso veramente abbondante, allora scegli il formato Super per i primi giorni, poi, gradualmente, scegli formati più piccoli.

sicurezza

Seleziona una domanda, noi ti daremo la risposta che stai cercando.

I materiali con i quali è prodotto Tampax possono provocare allergie?

No! Tampax viene prodotto solo con 100% Rayon.

Un uso continuo di Tampax aumenta la possibilità di contrarre malattie veneree?

No! Le malattie veneree sono causate da microorganismi che possono venire in contatto con il tuo corpo tramite contatti diretti tra sangue e sangue o a causa di rapporti sessuali non protetti.

Tampax può danneggiare le ovaie?

Non esiste nessuna prova che confermi un danneggiamento ovarico causato dall’uso Tampax o qualsiasi altro tampone.

E l’utero?

No, il sangue mestruale si coagula nell’utero dove si dissolve prima di passare nella vagina. Quando indossi Tampax, il sangue viene semplicemente assorbito lungo il passaggio che lo guida verso la vagina. Tampax non infastidisce minimamente l’utero.

Il Rayon, è un materiale davvero sicuro?

Sì, come tutte le fibre estratte da piante naturali. Test condotti dai ricercatori di Harvard e dell’università del Minnesota, hanno dimostrato che il Rayon è sicuro tanto quanto il cotone.

Tampax contiene asbesto o amianto?

No! Non c’è nessuna traccia.

si dice che

Seleziona una domanda, noi ti daremo la risposta che stai cercando.

Verginità?! Bye bye!

Falso. La verginità dipende dall’integrità del tuo imene, la membrana flessibile che copre parzialmente l’apertura vaginale e che durante i primi rapporti sessuali della tua vita, può rompersi provocando un leggero sanguinamento. Questo è quello che viene comunemente definito perdita della verginità. Poi, c’è Tampax! Può essere tranquillamente indossato anche se sei ancora vergine. Le sue piccole dimensioni non ledono in alcun modo l’integrità del tuo imene.

Lo perdi in corsa!

Falso. Se inserito correttamente Tampax è mantenuto fermo dai muscoli della tua vagina. Quindi una volta che ti sei accertata che sia inserito bene… balla, corri, salta, fai sport, guida il motorino… ci penseranno i tuoi piccoli muscoli a tenerlo ben fermo!

Lo indossi e poi sparisce!

Falso. Tampax una volta inserito è impossibile che possa muoversi all’interno del tuo corpo. Viene accolto dalla vagina che termina con l’apertura della cervice. Questa apertura è piccola quanto la punta di una matita, Tampax non potrà mai passarci attraverso.

Il flusso? Lo blocca!

Lo assorbe. Tampax non blocca il flusso mestruale ma lo assorbe al suo interno nel momento in cui defluisce nella vagina. Insomma, il flusso c’è, ma non si vede. Per bloccare il flusso mestruale sono necessarie delle pillole, che come tutti i farmaci, devono essere prescritte dal tuo medico.

Il cordino si rompe, fidati!

Diciamo che è assai più probabile che tu riesca a trovare il famosissimo ago nel pagliaio piuttosto che rompere il cordino Tampax! È cucito all’interno e dall’interno, per romperlo devi proprio avere una forza disumana. Se davvero dovesse succedere, le tue dita o la delicatezza di un medico risolveranno il problema in pochissimo tempo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi