torna su

La tua prima volta

La prima volta che si indossa Tampax è normale farsi qualche domanda in più.
Per questo abbiamo disegnato quattro semplici guide che passo dopo passo, ti insegneranno come indossare perfettamente il Tampax più adatto alle tue esigenze.
E per rendere tutto ancora più chiaro, seguendo questo link troverai un ulteriore approfondimento.

Se è la primissima volta che provi Tampax ti consigliamo di scegliere Tampax Compak perché con il suo applicatore in plastica, compatto e retrattile è facile da inserire e ti assicura la massima discrezione.

Tampax Compak

1

Lava le mani e rimuovi l’involucro di Tampax. L’applicatore è composto da due tubi, uno inserito nell’altro. Allunga l’applicatore per tutta la sua lunghezza tirando verso l’esterno, tira il tubicino interno finché non senti "click". Tampax è pronto per essere inserito.

2

Le posizioni adatte all’inserimento di Tampax Compak sono diverse. Il modo più facile è quello di sedersi sul WC in posizione rilassata, allargando le cosce; altrimenti si può provare restando in piedi, sollevando una gamba, magari appoggiando il piede sul bordo di una vasca o del lavandino.

3

Usa il pollice e il dito medio per tenere fermo l’applicatore. In questo momento il cordino deve pendere dal tubicino interno. Posiziona la punta arrotondata dell’applicatore sull’apertura della vagina e inizia a spingere delicatamente puntando verso la parte bassa della tua schiena.

4

Continua a spingere delicatamente il tubicino esterno dell’applicatore all’interno della tua vagina fin quando non sentirai le dita sfiorare il tuo corpo. Se l’applicatore trova un po’ di resistenza, sempre delicatamente, ruotalo sulla destra o sulla sinistra mentre lo inserisci.

5

Tieni stretto il tubo dell’applicatore esterno e con il dito indice spingi completamente il tubicino più piccolo che sta all’interno fin quando non senti "click". Tampax scivolerà facilmente nella posizione corretta.

6

Adesso rimuovi con attenzione i due tubicini e osserva il cordino, deve pendere all’esterno del tuo corpo. Tampax ora dovrebbe essere confortevolmente posizionato all’interno del tuo corpo. Se senti qualche tipo di fastidio, probabilmente non lo hai posizionato abbastanza in alto. Rimuovilo e indossane uno nuovo

E ancora...
Per estrarre Tampax basta semplicemente tirare il cordino, operazione che risulta più semplice quando il tampone è totalmente imbevuto.

Ricorda
Ti consigliamo di usare sempre Tampax con il grado di assorbenza più basso in relazione al tuo ciclo perché è preferibile sostituirlo spesso (ogni 4\8 ore) piuttosto che scegliere un formato troppo grande. Se hai ancora dubbi o domande sull’utilizzo di Tampax, puoi ottenere un contatto diretto con noi attraverso la sezione Informazioni per il consumatore.

Tampax Pearl

1

Lava le mani e rimuovi l’involucro di Tampax. L’applicatore è composto da due tubi in plastica ergonomici, uno inserito nell’altro.

2

Le posizioni adatte all’inserimento di Tampax Pearl sono diverse. Il modo più facile è quello di sedersi sul WC in posizione rilassata, allargando le cosce; altrimenti si può provare restando in piedi, sollevando una gamba, magari appoggiando il piede sul bordo di una vasca o del lavandino.

3

Usa il pollice e il dito medio per tenere fisso l’applicatore sugli anelli rigati. In questo momento il cordino deve pendere dal tubicino interno. Posiziona la punta arrotondata dell’applicatore sull’apertura della vagina e inizia a spingere delicatamente puntando verso la parte bassa della tua schiena.

4

Continua a spingere delicatamente il tubicino esterno dell’applicatore all’interno della tua vagina fin quando non sentirai le dita sfiorare il tuo corpo. Se l’applicatore trova un po’ di resistenza, sempre delicatamente, ruotalo sulla destra o sulla sinistra mentre lo inserisci.

5

Tieni sempre stretto l’applicatore sugli anelli rigati e adesso, aiutandoti con il dito indice, spingi il tubicino interno dentro quello esterno. A questo punto Tampax scivolerà facilmente nella posizione corretta.

6

Rimuovi con attenzione i due tubicini (ricorda di non gettarli nel WC perché di plastica). Osserva il cordino, deve pendere all’esterno del tuo corpo. Se senti qualche tipo di fastidio, probabilmente non lo hai posizionato abbastanza in alto. Rimuovilo e indossane uno nuovo.

E ancora...
Per estrarre Tampax basta semplicemente tirare il cordino, operazione che risulta più semplice quando il tampone è totalmente imbevuto.

Ricorda
Ti consigliamo di usare sempre Tampax con il grado di assorbenza più basso in relazione al tuo ciclo perché è preferibile sostituirlo spesso (ogni 4\8 ore) piuttosto che scegliere un formato troppo grande. Se hai ancora dubbi o domande sull’utilizzo di Tampax, puoi ottenere un contatto diretto con noi attraverso la sezione Informazioni per il consumatore.

Tampax

1

Lava le mani e rimuovi l’involucro di Tampax. L’applicatore è composto da due tubi in cartone, uno inserito nell’altro.

2

Le posizioni adatte all’inserimento di Tampax sono diverse. Il modo più facile è quello di sedersi sul WC in posizione rilassata, allargando le cosce; altrimenti si può provare restando in piedi, sollevando una gamba, magari appoggiando il piede sul bordo di una vasca o del lavandino.

3

Usa il pollice e il dito medio per tenere fisso l’applicatore sugli anelli rigati. In questo momento il cordino deve pendere dal tubicino interno. Posiziona la punta arrotondata dell’applicatore sull’apertura della vagina e inizia a spingere delicatamente puntando verso la parte bassa della tua schiena.

4

Continua a spingere delicatamente il tubicino di carta esterno dell’applicatore all’interno della tua vagina fin quando non sentirai le dita sfiorare il tuo corpo. Se l’applicatore trova un po’ di resistenza, sempre delicatamente, ruotalo sulla destra o sulla sinistra mentre lo inserisci

5

Tieni sempre stretto l’applicatore sugli anelli rigati e adesso, aiutandoti con il dito indice, spingi il tubicino di carta interno dentro quello esterno. A questo punto Tampax scivolerà facilmente nella posizione corretta.

6

Rimuovi con attenzione i due tubicini. Sono fatti di carta quindi puoi buttarli nel WC. Osserva il cordino, deve pendere all’esterno del tuo corpo. Se senti qualche tipo di fastidio, probabilmente non lo hai posizionato abbastanza in alto. Rimuovilo e indossane uno nuovo.

E ancora...
Per estrarre Tampax basta semplicemente tirare il cordino, operazione che risulta più semplice quando il tampone è totalmente imbevuto.

Ricorda
Ti consigliamo di usare sempre Tampax con il grado di assorbenza più basso in relazione al tuo ciclo perché è preferibile sostituirlo spesso (ogni 4\8 ore) piuttosto che scegliere un formato troppo grande. Se hai ancora dubbi o domande sull’utilizzo di Tampax, puoi ottenere un contatto diretto con noi attraverso la sezione Informazioni per il consumatore.

Tampax Camomile

1

Prima di tutto: lava bene le mani. Tira la linguetta e sfila l’involucro dalla base di Tampax. Sciogli il cordoncino e distendilo con un gesto deciso assicurandoti che rimanga libero.

2

Prendi con una mano Tampax dalla sua base:

Stringila con il dito pollice e il dito medio
e premila con la punta del dito indice.

Usa la mano libera per rimuovere la parte rimanente dell’involucro dalla cima del Tampax.

3

Le posizioni adatte all’inserimento di Tampax Camomille sono diverse. Il modo più facile è quello di sedersi sul WC in posizione rilassata, allargando le cosce; altrimenti si può provare restando in piedi, sollevando una gamba, magari appoggiando il piede sul bordo di una vasca o del lavandino.

4

Con la mano che ti è rimasta libera apri delicatamente le labbra della vagina mentre con l’altra spingi dentro Tampax Camomille aiutandoti con il dito indice.

5

Dirigi il tampone verso l’alto e verso la parte inferiore della tua schiena, ora Tampax Camomile dovrebbe essere nella posizione corretta.

6

Osserva il cordino, deve pendere all’esterno del tuo corpo. Se senti qualche tipo di fastidio, probabilmente non lo hai posizionato abbastanza in alto. Rimuovilo e indossane uno nuovo.

E ancora...
Per estrarre Tampax basta semplicemente tirare il cordino, operazione che risulta più semplice quando il tampone è totalmente imbevuto.

Ricorda
Ti consigliamo di usare sempre Tampax con il grado di assorbenza più basso in relazione al tuo ciclo perché è preferibile sostituirlo spesso (ogni 4\8 ore) piuttosto che scegliere un formato troppo grande. Se hai ancora dubbi o domande sull’utilizzo di Tampax, puoi ottenere un contatto diretto con noi attraverso la sezione Informazioni per il consumatore.

Mini

1

Lava le mani e rimuovi l’involucro di Tampax Mini. L’applicatore SmoothTouch™ con punta arrotondata è composto da due tubicini in plastica ergonomici, uno inserito nell’altro.

2

Le posizioni adatte all’inserimento di Tampax Mini sono diverse. Il modo più facile è quello di sedersi sul WC in posizione rilassata, allargando le cosce; altrimenti si può provare restando in piedi, sollevando una gamba, magari appoggiando il piede sul bordo di una vasca o del lavandino.

3

Usa il pollice e il dito medio per tenere fisso l’applicatore sugli anelli rigati. In questo momento il cordino deve pendere dal tubicino interno. Posiziona la punta arrotondata dell’applicatore sull’apertura della vagina e inizia a spingere delicatamente puntando verso la parte bassa della tua schiena.

4

Continua a spingere delicatamente il tubicino esterno dell’applicatore all’interno della tua vagina fin quando non sentirai le dita sfiorare il tuo corpo. Se l’applicatore trova un po’ di resistenza, sempre delicatamente, ruotalo sulla destra o sulla sinistra mentre lo inserisci.

5

Tieni sempre stretto l’applicatore sugli anelli rigati e adesso, aiutandoti con il dito indice, spingi il tubicino interno dentro quello esterno. A questo punto Tampax Mini scivolerà facilmente nella posizione corretta.

6

Rimuovi con attenzione i due tubicini (ricorda di non gettarli nel WC perché di plastica). Osserva il cordino, deve pendere all’esterno del tuo corpo. Se senti qualche tipo di fastidio, probabilmente non lo hai posizionato abbastanza in alto. Rimuovilo e indossane uno nuovo.

Ricorda
Se hai ancora dubbi o domande sull’utilizzo di Tampax Mini, puoi ottenere un contatto diretto con noi attraverso la sezione Informazioni per il consumatore.

COMPOSIZIONE DEI PRODOTTI TAMPAX

Tampax ha sempre fatto e continua a fare controlli di sicurezza per assicurarsi che le milioni di donne che ne fanno uso ogni giorno, possano farlo in piena fiducia.

TSS (Sindrome da Shock Tossico)

La Sindrome da Shock Tossico è una risposta infiammatoria multisistemica, che può colpire sia uomini che donne.

SPM (Sindrome premestruale)

Ovvero alterazioni biologiche e fisiologiche dell'organismo di una donna durante la fase pre-ciclo. Quali sono le cause? Quali i sintomi?

Il tuo ciclo,
quando?

Un calcolatore facile e semplice da usare che ti dice quando le tue mestruazioni dovrebbero arrivare, segnando in rosso anche i tuoi giorni fertili. Devi solo rispondere a tre domande!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi